Albo Pretorio on lineAmministrazione TrasparenteOrgani di GovernoUffici e ServiziPosta Elettronica CertificataPosta elettronica istituzionaleNumeri telefonici

     

 

Tradizioni

 

  • Il 6 luglio
    Si annuncia la festa della Madonna del Carmine (16 luglio) con un lancio di palloncini, a cui viene legata un'immagine della Vergine, e con lo sparo dei surfalora (botti a girandola).
     
  • Il 29 agosto: U 'mbitu
    A Taurianova è tradizione far precedere la più importante festa religiosa da una manifestazione (u 'mbitu, l'invito) che si tiene nove giorni prima dell'inizio dei festeggiamenti, presso la piazza antistante la chiesa matrice. E' un modo per avvisare la popolazione che si sta avvicinando il giorno tanto atteso e che inizia la novena. Si annuncia la festa della Madonna della Montagna (8 settembre) con il rito dei luppinazzi (lupini) i cui fasci vengono accesi direttamente dal sindaco.
    E' una tradizione antichissima. Un tempo, intorno al fuoco considerato elemento propiziatorio, i cittadini stipulavano contratti, combinavano fidanzamenti e matrimoni.
    Qualche credenza è rimasta viva ancora oggi. Per esempio il fuoco molto alto e vivo è segno di un anno di prosperità. Dopo aver spento il falò, la serata continua con la musica folk e lo spettacolo dei fuochi d'artificio.
     
  • Il primo novembre
    Si annuncia la festa di San Martino (10/11 novembre) con il ballo du ciucciu seguito dallo sparo dei surfalora.

     

Comune di Taurianova Piazza Libertà, 2 89029 Taurianova

   C.F. 82000670800 - P. IVA 00298560806


privacy    note legali

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.44 secondi
Powered by Asmenet Calabria